FIDEC – il Forum Italiano delle Costruzioninon è un singolo evento, né un congresso né tantomeno una classica fiera, ma un’iniziativa nata per connettere i diversi attori della filiera delle costruzioni e cercare assieme un modo concreto per guardare al futuro mettendo al centro la “voglia di ripartire”.

Promosso da Ance (Associazione Nazionale Costruttori Edili) il Fidec, http://fidec.info/, si propone di essere una kermesse innovativa che riunisce tutti gli attori della filiera di settore. Dagli architetti agli ingegneri, passando per i geometri e costruttori, la partecipazione a questa giornata diventa un’occasione concreta per allargare la rete di rapporti e sviluppare un business di qualità dell’impresa e del lavoro.
L’idea profonda da cui nasce il Fidec è che le costruzioni sono il cuore pulsante del mercato interno, la speranza che prende forma diventando il futuro del nostro Paese.

Seguendo questa convinzione proattiva si è pensato sviluppare un dinamismo dirompete fra i protagonisti del settore che avranno occasione di condividere esperienze, temi e problemi della realtà quotidiana e diventare i promotori del cambiamento.
Il Forum si può pertanto definire una “hub di pensiero”, che nel tempo si articolerà per mezzo di una piattaforma digitale, la quale sarà il trait d’union tra gli eventi che avranno cadenza annuale e gli appuntamenti di carattere locale.

Il progetto avrà il suo apice nella giornata del 21 novembre presso il Palazzo del Ghiaccio di Milano che fungerà da location e innovative concept, durante la quale 30 imprenditori racconteranno la loro storia e di come hanno affrontato la “ripartenza”.

Inoltre chiunque abbia un’esperienza da raccontare che possa fungere da ispirazione e scambio di idee, può proporsi come speaker in uno dei 5 Speakers’ Corner, aree specifiche coordinate da conduttori e influencers e dedicate alle seguenti tematiche: #innovazione, #filiera, #cliente, #appalti, #impresa.

Gruppo Luce Immoliare, che guarda al futuro in un’ottica di transformation e disruptive exchange, sarà presente al Fidec, nella speranza non solo di far tesoro delle esperienze positive, ma anche di portare una testimonianza concreta di come la passione, la competenza e la voglia di allargare i propri orizzonti sono i veri motori del cambiamento.
#tipidaFIDEC